Azione 3 – Gioventù nel mondo

L’Azione 3 del programma Gioventù in Azione finanzia progetti (scambi internazionali e corsi di formazione in particolare) realizzati insieme ai paesi partner limitrofi all’Unione Europea (Albania, Bosnia e Herzegovina, Ex Repubblica Yugoslava di Macedonia, Kosovo, Montenegro, Serbia, Armenia, Azerbaigian, Bielorussia, Georgia, Moldavia, Ucraina, Federazione Russa, Algeria, Egitto, Israele, Giordania, Libano, LibiaMarocco, Autorità Palestinese della Cisgiordania e Striscia di Gaza, Siria, Tunisia). Questa azione consente di realizzare progetti sia in un paese europeo sia in un paese partner limitrofo esclusi i paesi del mediterraneo (Algeria, Egitto, Israele, Giordania, Libano, LibiaMarocco, Autorità Palestinese della Cisgiordania e Striscia di Gaza, Siria, Tunisia) che possono partecipare a progetti che si svolgono in Europa (o altrove) ma non possono ospitare le attività.

Obiettivo dell’Azione 3 è sviluppare la comprensione reciproca tra i popoli in uno spirito di apertura e al contempo contribuire al miglioramento della qualità del terzo settore e in particolare delle attività rivolte ai giovani nei paesi partner limitrofi all’Unione Europea.

L’Azione 3 del programma Gioventù in Azione consente di realizzare sia scambi internazionali sia progetti di formazione e messa in rete con i paesi partner limitrofi. Gli scambi internazionali che si possono realizzare con il contributo dell’Azione 3 seguono le stesse regole dell’Azione 1, l’unica differenza è che includono partecipanti e organizzazioni partner di paesi extra europei in cui spesso non è presente un’Agenzia Nazionale del programma Gioventù in Azione. Allo stesso modo ai progetti di formazione e messa in rete si applicano le stesse procedure dell’Azione 4, salvo che per il coinvolgimento di paesi partner limitrofi.

Per la collaborazione con i paesi del Mediterraneo inoltre è prevista un’altra opportunità: l’Azione 3 del programma Gioventù in Azione infatti non consente di svolgere un’attività in uno dei paesi del Mediterraneo. Il programma Euro-med Youth, gestito dalla Direzione generale per lo sviluppo e la cooperazione di EuropeAid, eroga contributi proprio alle organizzazioni situate nei paesi del Mediterraneo che vogliono realizzare un progetto ospitandolo nel proprio paese.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *