Overview

Assistente progetto in Associazione Joint

Associazione Joint cerca un assistente progetto che possa entrare in modo permanente a far parte del proprio staff che gestisca progetti Erasmus+: Youth di KA2 e KA3.

business-3370832_1280 lavoro

L’area principale è quella di assistente di progetto a cui si aggiungeranno mansioni di contabilità o gestione di volontari stranieri in arrivo in Italia.

Joint è coordinatore di alcuni progetti di Capacity Building (KA2 Erasmus+) e del progetto Youth for Europe finanziato nell’ambito della call European Youth Together (KA3 Erasmus+). Sono progetti con una struttura di rendicontazione e un livello di complessità relativamente alti e con logiche di rendicontazione simili ai progetti di cooperazione.
I temi dei progetti approvati sono la partecipazione politica dei giovani, l’advocacy, la cittadinanza europea, l’imprenditoria sociale e il turismo sostenibile.

Le mansioni

  • rendicontazione delle spese;
  • partecipazione agli incontri internazionali (anche fuori Europa);
  • facilitazione di alcune sessioni (basate su educazione non formale);
  • comunicazione con i partner: creazione infopack, form di valutazione, controllo rispetto scadenze;
  • acquisto ed organizzazione voli aerei e viaggi internazionali;
  • aiuto logistico nella gestione degli incontri internazionali;
  • networking con stakeholder e gestione di iniziative locali legate ai progetti.

Requisiti

  • esperienza nella gestione, anche come assistente, di almeno un progetto Erasmus+ (anche KA1) o di cooperazione internazionale (anche nel ruolo di assistente e simili) o di altri progetti complessi (anche nel settore privato o del no profit a livello locale);
  • capacità di leadership e problem solving;
  • buon livello nell’uso dell’inglese parlato e scritto (minimo B2 parlato e B1 scritto, auto-certificato);
  • ottima dimestichezza nell’uso del computer e nel lavoro d’ufficio;
  • disponibilità ad aiutare in altre mansioni, anche “umili” come pulire l’ufficio (una volta al mese), fare la spesa, cucinare, ritirare la posta e simili;
  • disponibilità a lavorare nel fine settimana e a partecipare a progetti all’estero per periodi fra i 5 e i 15 giorni;
  • esperienza personale e forte motivazione nel settore indicato.

Costituisce titolo preferenziale (ma non è un criterio di selezione) avere un computer funzionante e mediamente veloce con cui poter lavorare in ufficio.

Formazione extra
la persona selezionata potrà partecipare gratuitamente ai Corsi di Europrogettazione gestiti da Joint e a un corso di formazione internazionale all’anno.

Condizioni
La proposta prevede un periodo di prova di 2 mesi e il successivo periodo di assunzione tramite apprendistato. Il compenso per i primi 6 mesi (periodo di prova incluso) è previsto in 750€ al mese. Al termine dei 6 mesi è previsto un aumento dello stipendio. Obiettivo della Joint è individuare una persona che entri in pianta stabile nello staff.
L’impegno previsto è di 35 ore alla settimana dal lunedì al venerdì presso l’ufficio di Milano – con la possibilità di lavorare in casi eccezionali nei fine settimana.

Selezione
Le selezioni sono previste fra il 10 e il 25 di Ottobre con inizio non dopo il 5 Novembre, dato che il Kick-off del progetto Youth for Europe è a fine Novembre. Sarà data la precedenza a chi potrà partecipare al colloquio di persona (a Milano).

Per candidarsi
Per candidarsi è necessario cliccare sul bottone “Candidati” e compilare il form dedicato. Indicare, alla domanda “Perché vuoi partecipare a questo progetto?”, l’interesse verso la posizione lavorativa offerta. Evitare di candidarsi se non si soddisfano quasi completamente le condizioni richieste (partecipazione a progetti, conoscenza dell’inglese, etc). E’ necessario allegare il CV e l’eventuale lettera di motivazione in italiano.