Overview

Dove: Aviles, Spain
Quando: dal 12 al 20 dicembre 2018
Chi: 7 partecipanti (20-25) e 1 Group Leader (25+)
Organizzazione d’invio: Associazione di promozione sociale Joint
Deadline: il prima possibile

time-for-a-change- scambio internazionale

Scambio internazionale in Spagna sull’advocacy e la partecipazione attiva dei giovani

Opportunità di Scambio internazionale in Spagna per il progetto “Global Youth Advocacy (GYA)” che ha come obiettivo quello di coinvolgere giovani interessati al tema dell’incidenza politica e della partecipazione attiva. Lo scambio internazionale “Global Youth Advocacy”, fa parte di un progetto di Capacity building finanziato dal programma Erasmus+ che coinvolge 6 organizzazioni provenienti da Europa e Latino America: Spagna, Italia, Romania, Repubblica Dominicana, Colombia e Ecuador. Lo scopo del progetto è quello di formare e stimolare i giovani alla partecipazione attiva e sul tema dell’advocacy, attraverso attività di educazione non formale.

L’obiettivo dello scambio è quello di stimolare i giovani e formarli in modo tale da realizzare una campagna di advocacy. Durante le attività dello scambio, i ragazzi acquisiranno nozioni base sul tema dell’advocacy grazie all’uso di metodologie non formali e avranno modo di iniziare a pianificare, passo dopo passo, una campagna con l’aiuto di esperti sul tema. Attraverso diversi workshop tematici sull’uso di metodi creativi, dei social media e di creazione video, i ragazzi potranno decidere come strutturare la campagna e quali mezzi di comunicazione utilizzare. Durante lo scambio si avrà, inoltre, la possibilità di visitare delle realtà locali, in cui si svolgono attività di advocacy; delle “best practise” che possono ispirare i giovani e aiutarli nel processo che porta alla costruzione della campagna. I partecipanti al progetto saranno di tre gruppi nazionali: Italia, Spagna e Romania e svolgeranno attività lavorando in gruppi internazionali e creando poi la campagna vera e propria all’interno del proprio gruppo nazionale, che è l’obiettivo principale dello scambio.

Per la creazione della campagna di advocacy, il gruppo dovrà trovarsi per alcuni incontri prima e dopo lo scambio. Stiamo cercando quindi partecipanti preferibilmente da Milano o comunque tutti provenienti dalla stessa area geografica.
Il progetto richiede un impegno di almeno un incontro nel mese di novembre/dicembre e almeno tre incontri tra gennaio e aprile 2019 per lo sviluppo della campagna di advocacy e per la realizzazione di un evento locale.
Nello sviluppo della campagna e per la realizzazione dell’evento, i ragazzi saranno aiutati da uno stakeholder locale che ha esperienza nel tema e può essere di supporto da un punto di vista organizzativo. I ragazzi avranno un budget che potranno utilizzare per la realizzazione della campagna e dell’evento.

Per questo scambio internazionale si ricercano 7 partecipanti (20-25) e 1 group leader (25+) , con le seguenti caratteristiche:

  • forte interesse per la partecipazione alla vita politica della propria comunità;
  • disponibilità a prendere parte ad un incontro a Milano, in preparazione al progetto (prima dello scambio);
  • disponibilità a partecipare ad almeno 3 incontri successivi allo scambio per la preparazione della campagna di advocacy;
  • disponibilità a organizzare insieme al gruppo italiano un incontro locale in cui verrà presentata la campagna di advocacy;
  • desiderio di intraprendere un’esperienza internazionale con il programma Erasmus+ (eventuali esperienze pregresse potrebbero essere considerate un vantaggio in ambito di selezione).

Durante l’intera durata del progetto, il vitto e l’alloggio sono interamente finanziati dal programma Erasmus+. Le spese di viaggio sono rimborsate entro un massimale stabilito dal programma Erasmus+.
 E’ obbligatorio conservare e consegnare all’organizzazione ospitante la copia originale delle carte di imbarco e di tutti i biglietti dei mezzi di trasporto utilizzati sia all’andata sia al ritorno.
Una volta selezionati per questo scambio internazionale, bisognerà versare una quota di partecipazione di 30 Euro che rappresenta la quota d’iscrizione annuale all’Associazione Joint. Per questo progetto invece non chiediamo l’usuale quota di partecipazione (40€) a causa dell’impegno richiesto ai partecipanti in particolare nella fase successiva allo scambio.

Se sei interessato a partecipare a questo scambio internazionale in Spagna devi cliccare sul bottone “Candidati” e compilare il form dedicato, allegando il tuo curriculum vitae. Chi verrà selezionato, verrà ricontattato nel più breve tempo possibile.