Stage in area invio e coordinamento volontari con l’Associazione Joint

Sei alla ricerca di uno stage a partire da settembre 2016? L’Associazione di promozione sociale Joint apre le porte a nuovi candidati!

L’Associazione di promozione sociale Joint è alla ricerca di un/a stagista nell’area di invio e coordinamento volontari per il Servizio Volontario Europeo, Campi di lavoro e Volontariato internazionale.startup-594090_640 stage L’Associazione Joint è molto attiva sia nell’invio che nel coordinamento di progetti SVE in Italia, Europa e extra Europa. Coordiniamo infatti organizzazioni accreditate ad ospitare volontari sul territorio nazionale e organizzazioni in altri paesi vicini, in particolare nella zona dei Balcani, del Caucaso, nell’Africa del Nord e in Medio Oriente, anche attraverso progetti di Capacity Building. Joint coordina, inoltre, l’invio di giovani in campi di lavoro, stage ed esperienze di volontariato non finanziati, sia inviandoli all’estero che aiutando enti locali ad ospitare campi di lavoro in Italia.

Le mansioni previste sono:
  • promozione e orientamento dello SVE e delle altre possibilità di mobilità internazionale, prevalentemente tramite comunicazione via mail e siti;
  • svolgimento di colloqui, prevalentemente tramite Skype, per la selezione e l’orientamento ai progetti di mobilità;
  • supporto dei giovani italiani prima, durante e dopo le esperienze di mobilità;
  • comunicazione con partner stranieri e ricerca di nuove partnership;
  • gestione della documentazione relativa a progetti e rimborsi;
  • collaborazione nella ideazione e scrittura richieste contributo per progetti Erasmus+.
Altre possibili mansioni sono:
  • sostegno nella preparazione, implementazione e valutazione di progetti di mobilità ospitati da Joint;
  • partecipazione a corsi di formazione e incontri all’estero;
  • accompagnamento gruppi di ragazzi all’estero in scambi internazionali;
  • aiuto nella gestione di un doposcuola per bambini delle elementari;
  • scrittura articoli su piattaforma WordPress.
Requisiti richiesti:

l candidato deve conoscere l’inglese, avere dimestichezza con il computer ed esperienza o forte interesse nei progetti di mobilità internazionale finalizzati alla crescita dei partecipanti e all’apprendimento interculturale. Precedenti esperienze formative all’estero e nel terzo settore, la partecipazione al Programma Erasmus+ e in particolare allo SVE e la disponibilità di venire in ufficio con un proprio computer costituiscono titolo preferenziale.

Condizioni dell’offerta:
La proposta prevede 2 mesi di prova e 4 mesi di stage per 35 ore settimanali, dal lunedì al venerdì presso l’ufficio di Milano con un rimborso di 250€ al mese. In caso di candidati con pregressa esperienza lavorativa in questo settore (maggiore di 6 mesi), l’offerta potrebbe salire fino a 400€ mensili. Le selezioni saranno aperte fino a quando non sarà trovata una persona idonea e i colloqui saranno svolti di persona a Milano man mano che arriveranno le candidature. Inizio ideale dello stage sarebbe il 5 Settembre ma in caso di impossibilità, l’inizio sarà posticipato. Obbiettivo della Joint è di formare una persona che possa entrare in pianta stabile nello staff al termine del periodo di stage.
Se sei interessato a questa proposta, compila il form sottostante e sarai contattato al più presto.

 

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Cellulare

Scegli la posizione per cui ti candidi (richiesto)

Le tue motivazioni

Carica il tuo Curriculum Vitae

Lavoro volontario a Londra presso Amnesty International

Opportunità di volontariato presso Amnesty International

http://www.accountancyagejobs.com/

Durata: da 3 a 6 mesi
Dove: Londra
Chi: giovani +18
Deadline: 3 Novembre 2014

Amnesty International, associazione internazionale da anni attiva nella difesa dei diritti umani in tutto il mondo, ha aperto due posizioni di lavoro volontario presso i suoi uffici di Londra. Un volontario sarà inserito all’interno del team che si occupa dell’area del Golfo, mentre l’altro affiancherà il gruppo della Nigeria.

Questi i requisiti indispensabili richiesti per entrare a far parte del team Nigeria:

  • interesse per il tema dei diritti umani
  • interesse per il tema dei diritti umani
  • esperienza dimostrabile nell’utilizzo di Word e database
  • conoscenza fluente della lingua inglese sia parlata che scritta
  • buone capacità di comunicazione interpersonale
  • capacità di svolgere più compiti contemporaneamente e di lavorare in maniera autonoma
  • disponibilità a svolgere compiti amministrativi come occuparsi delle fotocopie e dell’archivio
  • esperienza di studio o lavoro in ambiti quali giurisprudenza, sociologia, scienze politiche e relazioni internazionali.

Questi invece i requisiti indispensabili richiesti per entrare a far parte del team dell’area del Golfo:

  • interesse e conoscenza generale dell’area del Golfo
  • attenzione ai dettagli
  • buona conoscenza lavorativa di Word, Excel e database
  • buona conoscenza della lingua inglese sia orale che scritta
  • conoscenza fluente della lingua araba
  • disponibilità a svolgere compiti amministrativi come occuparsi delle fotocopie e dell’archivio
  • esperienza di studio o lavoro in ambiti quali giurisprudenza, sociologia, scienze politiche e relazioni internazionali

Queste opportunità di lavoro volontario presso Amnesty International non prevedono retribuzione. E’ possibile consultare il dettaglio delle posizioni e inviare la propria candidatura attraverso questa pagina.

Scambio europeo in Germania sul coinvolgimento dei giovani europei nel volontariato

Dove: Potsdam – Germania
Quando: 9-19 Agosto 2012
Chi: 5 partecipanti dai 18 ai 25 anni

Dialogo e scambio europeo interculturale contro discriminazione, razzismo e xenofobia.

Il progetto si propone di riunire giovani dai paesi partecipanti ai programmi europei per discutere e prendere iniziative, attraverso workshops creativi e indagini, per trovare un modo di incoraggiare la partecipazione e il volontariato dei giovani nella vita pubblica e facilitare la realizzazione del loro potenziale di cittadini europei attivi e responsabili, per renderli reattivi contro eventuali tensioni razziste e xenofobe che potrebbero incontrare nelle loro comunità locali e in Europa.

Deadline: 10 Luglio – La prima fase di selezione avverrà tra le persone che si saranno candidate entro questa data; la sceltà definitiva dei partecipanti potrà già concludersi in questa fase.
Per questo progetto il vitto e l’alloggio sono offerti dalla Commissione Europea così come il 70% delle spese di viaggio.
Se siete interessati a questo scambio europeo o per ricevere più informazioni scrivere a  [email protected] compilando il questionario che trovate qui http://cl.ly/GSWB

Per partecipare a questo scambio europeo è necessario versare (dopo essere stati selezionati) una quota di partecipazione di 100 euro così composta: 20 euro quota sociale di iscrizione all’associazione Joint e 80 euro quota di adesione alle attività dell’associazione Joint per permetterle di continuare a far partecipare giovani a queste attività e che servono per sostenere il lavoro che l’associazione svolge durante tutto l’anno. Difatti i progetti proposti richiedono un lungo lavoro di intermediazione e di relazioni internazionali con i partner esteri.

Per avere più informazioni su cosa è uno scambio europeo ti consigliamo di leggere questa pagina  http://scambinternazionali.it/cose-uno-scambio/

Scambio europeo in Turchia sul volontariato e la comunicazione coi disabili

zonguldakCommunication and Volunteerism with disabled people

Dove: Turchia – Zonguldak
Quando: 10 – 17 Dicembre 2011
Età: 4 partecipanti 18 – 30 anni
Tema: volontariato, disabili

Il 2011 è l’anno europeo dedicato al volontariato. In occasione di ciò, questo scambio si prefigge come scopo di migliorare le capacità di comunicazione e di fare volontariato per persone disabili, condividendo le proprie idee a proposito.

Lo scambio europeo porterà giovani da differenti paesi, per migliorare inoltre le relazioni interculturali tra persone di differente condizione sociale ed economica, per dare loro l’opportunità di essere parte di una squadra con backround etnico e culturale vario e far crescere l’empatia con le persone disabili, assieme alla consapevolezza sui concetti di cooperazione, imparando a lavorare bene assieme, in occasione dell’anno del volontariato.

Il progetto coinvolgerà 27 partecipanti da 5 paesi, Italia, Repubblica Ceca, Polonia, Lituania e Turchia.

Obiettivi:

  • Supportare la partecipazione di giovani ad attività di volontariato
  • Migliorare la visibilità e il riconoscimento dei volontari
  • Rendere più forte la cittadinanza attiva, l’intercomprensione e la tolleranza.
  • Migliorare la consapevolezza a proposito del volontariato e la motivazione delle persone a farlo.
  • Pensare, discutere e cercare nuovi modi per migliroare la qualità della vita delle persone disabili.
  • Migliorare le proprie capacità comunicative.

Per questo progetto il vitto e l’alloggio sono offerti dalla Commissione Europea così come il 70% delle spese di viaggio

Se siete interessati a questo scambio europeo o per qualsiasi domanda o informazione scrivere a [email protected] compilando i lquestionario che trovate qui (http://cl.ly/9sdx)

Per partecipare a questo scambio eurpeo è necessario versare (dopo essere stati selezionati) una quota di partecipazione di 100 euro così composta: 20 euro quota sociale di iscrizione all’associazione Joint e 80 euro quota di adesione alle attività dell’associazione Joint per permetterle di continuare a far partecipare giovani a queste attività e che servono per sostenere il lavoro che l’associazione svolge durante tutto l’anno.

Difatti i progetti proposti richiedono un lungo lavoro di intermediazione e di relazioni internazionali con i partner esteri.

Per avere più informazioni su cosa è uno scambio eurpeo ti consigliamo di leggere questa pagina http://scambiinternazionali.it/cosa-scambio-europeo.html

Per rimanere aggiornato sulle opportunità che offriamo iscriviti alla nostra pagina.