Panoramica

Servizio Civile su scambi giovanili e Corpi Europei di Solidarietà in Associazione No Borders.

No Borders sta selezionando 4 giovani che possano unirsi al nostro staff occupandosi di progettazione europea, mobilità internazionale, scambi giovanili, Corpi Europei di Solidarietà in accoglienza ed in invio tramite Servizio Civile Universale.

Negli ultimi anni le attività legate ai progetti finanziati dall’Europa tramite il Programma Erasmus+ e dai Corpi Europei di Solidarietà sono cresciuti molto e dovrebbero crescere ancora di più nei prossimi anni. No Borders, l’associazione dei volontari di Associazione Joint, dal 2014 è attiva nel settore e ospiterà dalla primavera 2021 4 volontari di servizio civile universale, nella speranza che possano entrare a far parte in maniera stabile dell’organizzazione.

Le posizioni aperte per cui vengono effettuate le selezioni sono le seguenti:

  1. invio all’estero di volontari tramite i Corpo Europeo di Solidarietà;
  2. accoglienza ed invio in scambi internazionali;
  3. coordinamento ESC in Italia;
  4. progettazioni complesse col programma Erasmus+  (KA2 e KA3) o altri fondi comunitari.

Mansioni comuni a tutte le posizioni:

  • promozione, presentazione e orientamento di giovani alle opportunità di mobilità internazionale sia tramite incontri di persona che tramite colloqui telematici;
  • attività di animazione territoriale legati a progetti specifici ed iniziative;
  • collaborazione nell’elaborazione delle richieste di finanziamento legate in particolare ad Erasmus+ ma saltuariamente anche a fondazioni e bandi nazionali;
  • incontri di preparazione, formazione pre partenza e all’arrivo di giovani Italiani da inviare all’estero e stranieri che giungono in Italia;
  • gestione di attività di educazione non formale;
  • supporto prima, durante e dopo le esperienze di mobilità;
  • comunicazione con partner stranieri e locali e ricerca di nuove partnership;
  • gestione della pratiche burocratiche;
  • gestione logistica (spesa, trasporti, preparazione dei materiali) prima e durante l’accoglienza;
  • valutazione, follow up e rendicontazione dei progetti;
  • scrittura articoli per la ricerca dei partecipanti.

Mansioni specifiche:

Posizione invio all’estero di volontari tramite i Corpo Europeo di Solidarietà

  • gestione della comunicazione con nuovi potenziali partner e i giovani in fase di pre-selezione, principalmente via email
  • gestione delle candidature e delle campagne di comunicazione dei progetti disponibili, inclusa la scrittura di articoli su piattaforma WordPress
  • completamento degli adempimenti amministrativi relativi a ciascun progetto/giovane: assicurazione, raccolta e archiviazione dei documenti di spesa, redazione di report, ecc
  • svolgimento di incontri orientativi di informazione (in presenza e online) e di preparazione rivolti ai giovani in partenza.

Posizione accoglienza ed invio in scambi internazionali

  • comunicazione via mail coi candidati e selezione tramite colloquio via Skype
  • selezione, formazione e supporto del group leader
  • comunicazione con giovani selezionati per l’acquisto del volo, l’iscrizione alla Joint ecc
  • gestione della pratiche burocratiche come la compilazione dei moduli di iscrizione e valutazione, l’inserimento dei candidati nel sistema interno di gestione e l’aggiornamento dell’anagrafica e simili
  • accompagnamento come group leader in particolare in scambi con partecipanti minorenni e/o con minori opportunità
  • gestione della documentazione relativa ai rimborsi dei viaggi
  • scrittura dei testi per gli articoli di ricerca dei partecipanti da pubblicare nei siti youthforeurope.eu  e scambiinternazionali.it
  • ideazione e scrittura di proposte progettuali di scambio giovanile
  • gestione logistica (spesa, trasporti, preparazione dei materiali) prima e durante l’accoglienza
  • gestione di attività di educazione non formale in scambi internazionali in accoglienza
  • valutazione, follow up e rendicontazione dei progetti in accoglienza.

Posizione coordinamento ESC in Italia

  • gestione delle candidature, preselezione dei candidati ed svolgimento dei colloqui di selezione via Skype
  • comunicazione con partner stranieri per selezione e preparazione dei volontari
  • scrittura di richieste di accreditamento e di finanziamento da presentare all’Agenzia Nazionale per il Programma dei Corpi Europei di Solidarietà
  • formazione all’arrivo, valutazione intermedia e valutazione finale a Milano ed in varie parti d’Italia della durata di 2 o 3 giorni 
  • gestione della pratiche burocratiche legate alla redazione dell’Activity Agreement, all’acquisto del volo, all’ottenimento del visto e dell’assicurazione, all’inserimento dei dati dei candidati nel sistema interno di gestione e simili
  • controllo periodico dello stato degli appartamenti di Milano
  • mantenimento della rendicontazione e redazione dei report finali nei progetti ESC
  • mantenimento della comunicazione con i volontari a distanza
  • ricerca di nuovi enti di accoglienza interessati ad ospitare volontari
  • scrittura dei testi per gli articoli di ricerca dei partecipanti da pubblicare nei siti serviziovolontarioeuropeo.it  e youthforeurope.eu .

Posizione progettazioni complesse col programma Erasmus+  (KA2 e KA3) o altri fondi comunitari

  • gestione della comunicazione e dei rapporti contrattuali con le organizzazioni partner, con i partecipanti e con i fornitori;
  • redazione di report intermedi, verbalizzazione delle riunioni di progetto, verifica delle scadenze previste per le attività, pianificazione e controllo del budget di progetto, raccolta e archiviazione dei documenti di spesa;
  • supervisione e monitoraggio dell’esecuzione delle attività, selezione dei partecipanti, dei volontari e del personale coinvolto.

Requisiti fondamentali per tutte le posizioni:

  • conoscenza intermedia dell’ inglese;
  • dimestichezza con il computer; 
  • capacità di autonomia e di risoluzione dei problemi; 
  • disponibilità a lavorare nel fine settimana e a partecipare a progetti all’estero per periodi fra i 5 e i 15 giorni;
  • esperienza personale nell’attività nella quale si ha intenzione di andare ad operare (per esempio per essere coinvolti nell’invio ESC è necessario aver svolto l’ESC ecc.);
  • disponibilità ad aiutare in altre mansioni, anche “umili” come pulire l’ufficio (una volta al mese), fare la spesa, cucinare, ritirare la posta e simili.

Requisiti accessori:

  • conoscenza di altre lingue,
  • esperienze di educazione non formale in contesti internazionali o interculturali,
  • esperienza di progettazione europea o locale.

Costituisce titolo preferenziale (ma non è un criterio di selezione) avere un computer funzionante e mediamente veloce con cui poter lavorare in ufficio.

Formazione extra:

la persona selezionata potrà partecipare gratuitamente ai Corsi di Europrogettazione gestiti da Associazione Joint e a un corso di formazione internazionale all’anno.

Per candidarsi:

cliccare il tasto “Candidati” in alto a destra e indicare, alla domanda “Perché vuoi partecipare a questo progetto?” le proprie motivazioni e compilare i form a questo link  entro il 20 Gennaio. Solo le candidature di chi compila il form saranno considerate. E’ preferibile inviare CV e lettera di motivazione in italiano

Condizioni:

Il Servizio Civile inizierà fra Aprile e Maggio 2021 per 12 mesi, con la possibilità di trovare un accordo per svolgere un periodo di inserimento anche prima. L’impegno previsto sarà di 25 ore settimanali. Se ci fosse interesse da parte nostra e del candidato siamo disposti a fornire come Associazione un supporto ulteriore al volontario fra i 300 e i 500€ al mese, che andrà a sommarsi ai 433,18€ ricevuti tramite il Servizio Civile, a fronte di un aumento del numero di ore settimanali a 35 o 40. Le attività saranno svolte presso l’ufficio di Milano in un orario compreso fra le 9:30 e le 19:30 e, se necessario e compatibile con le mansioni, anche in modalità di lavoro a distanza. Dato che l’obiettivo di No Borders è trovare persone che, al termine del Servizio Civile, entrino a far parte in pianta stabile della Associazione, verrà offerto ai candidati idonei un contratto a tempo indeterminato al termine del servizio civile.