Panoramica

Progettazione e gestione progetti mobilità internazionale in Associazione Joint

Associazione Joint seleziona 3 persone che possano entrare in modo permanente nello staff occupandosi di progettazione e gestione di attività di mobilità internazionale quali scambi giovanili, volontariato all’estero e Corpi Europei di Solidarietà.

team-3373638_1280 servizio civile

Negli ultimi 10 anni il settore della mobilità giovanile è molto cresciuto e in particolare, i progetti finanziati dall’Europa tramite il Programma Erasmus+ e dai Corpi Europei di Solidarietà sono aumentati esponenzialmente e promettono di crescere sempre di più. Joint dal 2003 è fra i leader europei del settore e ha intenzione di inserire 3 nuove figure nel proprio staff per affrontare un’allargamento dell’organico. L’inserimento prevede un periodo di formazione tramite il Servizio Civile integrato da un rimborso spesa extra per affrontare la vita a Milano e una successiva assunzione un contratto a tempo indeterminato.

Mansioni:

  • promozione, presentazione e orientamento di giovani alle opportunità di mobilità internazionale sia tramite incontri di persona che tramite colloqui telematici;
  • collaborazione nell’elaborazione delle richieste di finanziamento legate in particolare ad Erasmus+ ma saltuariamente anche a fondazioni e bandi nazionali;
  • incontri di preparazione, formazione pre partenza e all’arrivo di giovani Italiani da inviare all’estero e stranieri che giungono in Italia;
  • gestione di attività di educazione non formale;
  • supporto prima, durante e dopo le esperienze di mobilità;
  • comunicazione con partner stranieri e locali e ricerca di nuove partnership;
  • gestione della pratiche burocratiche;
  • gestione logistica (spesa, trasporti, preparazione dei materiali) prima e durante l’accoglienza;
  • valutazione, follow up e rendicontazione dei progetti;
  • scrittura articoli per la ricerca dei partecipanti.

Requisiti fondamentali:

  • conoscenza intermedia dell’ inglese;
  • dimestichezza con il computer;
  • capacità di autonomia e di risoluzione dei problemi;
  • disponibilità a lavorare nel fine settimana e a partecipare a progetti all’estero per periodi fra i 5 e i 15 giorni;
  • esperienza personale in attività di mobilità giovanile quali volontariato europeo, scambi giovanili, corsi di formazione o campi di lavoro e forte motivazione a lavorare in questo settore;
  • disponibilità ad aiutare in altre mansioni, anche “umili” come pulire l’ufficio (una volta al mese), fare la spesa, cucinare, ritirare la posta e simili.

Requisiti accessori:

  • conoscenza di altre lingue;
  • esperienze di educazione non formale in contesti internazionali o interculturali;
  • costituisce titolo preferenziale (ma non è un criterio di selezione) avere un computer funzionante e mediamente veloce con cui poter lavorare in ufficio.

Formazione extra
La persona selezionata potrà partecipare gratuitamente ai Corsi di Europrogettazione gestiti da Joint e a un corso di formazione internazionale all’anno.

Per candidarsi
Per candidarsi è necessario cliccare sul bottone “Candidati” e compilare il form dedicato. Indicare, alla domanda “Perché vuoi partecipare a questo progetto?”, le proprie motivazioni o alternativamente allegare una lettera di motivazione entro il 20 Settembre 2019. E’ preferibile inviare CV e lettera di motivazione in italiano.

Condizioni
Il Servizio Civile avrà luogo dal 15 Gennaio 2020 per 12 mesi, con la possibilità di trovare un accordo per svolgere un periodo di inserimento anche prima. La proposta prevede un rimborso spese aggiuntivo da Joint fra i 300 e i 500€ al mese, che andrà a sommarsi ai 433,18€ ricevuti tramite il Servizio Civile. L’impegno previsto sarà di 38 ore settimanali presso l’ufficio di Milano in un orario compreso fra le 9:30 e le 19:30. Dato che l’obiettivo di Joint è trovare persone che, al termine del Servizio Civile, entrino a far parte in pianta stabile della Joint, verrà offerto ai candidati idonei un contratto a tempo indeterminato.

Taggato come: erasmusplus, lavoro, mobilità europea, servizio civile