Panoramica

Opportunità di stage formativo pagato su scambi giovanili

Associazione Joint cerca 1 persona che possa entrare in modo permanente a far parte del proprio staff occupandosi dell’invio e dell’accoglienza di scambi internazionali giovanili finanziati dal Programma Erasmus+ .

stage formativo pagato su scambi giovanili

Contesto: l’attività principale che ha fatto nascere e crescere Joint è l’invio e l’accoglienza di gruppi di giovani a scambi internazionali fin dal 2004. Nostro obiettivo è quindi identificare una o due persone che possano diventare nel tempo referenti di quest’area.

Mansioni per gli scambi in invio:

  • comunicazione con partner stranieri e ricerca di nuove partnerships;
  • comunicazione via mail coi candidati e selezione tramite colloquio via Skype;
  • selezione, formazione e supporto del group leader;
  • comunicazione con giovani selezionati per l’acquisto del volo, l’iscrizione alla Joint, il pagamento della quota, etc.;
  • gestione della pratiche burocratiche come la compilazione dei moduli di iscrizione e valutazione, l’inserimento dei candidati nel sistema interno di gestione e l’aggiornamento dell’anagrafica e simili;
  • formazione pre partenza del gruppo assieme al leader via Skype o di persona, in particolare negli scambi per minorenni;
  • accompagnamento come group leader in particolare in scambi con partecipanti minorenni e/o con minori opportunità;
  • gestione della documentazione relativa ai rimborsi dei viaggi;
  • scrittura dei testi per gli articoli di ricerca dei partecipanti da pubblicare nei siti youthforeurope.eu e scambiinternazionali.it.

Mansioni per gli scambi in accoglienza:

  • ideazione e scrittura di proposte progettuali di scambio giovanile;
  • gestione logistica (spesa, trasporti, preparazione dei materiali) prima e durante l’accoglienza;
  • gestione di attività di educazione non formale in scambi internazionali;
  • valutazione, follow up e rendicontazione dei progetti.

Mansioni per i corsi di Europrogettazione:

  • comunicazione con i candidati e gli iscritti prima della formazione;
  • gestione delle pratiche burocratiche quali le ricevute di pagamento e l’iscrizione alla Joint;
  • supporto logistico e nelle attività durante il corso.

Mansioni extra
oltre alle mansioni principali sarà inevitabile il coinvolgimento della persona selezionata in svariate altre attività come l’aiuto nella gestione dei volontari stranieri, la partecipazione a Capacity Building fuori dall’Europa e la gestione di iniziative locali di promozione della mobilità giovanile.

Requisiti fondamentali:

  • precedente partecipazione ad almeno 1 scambio giovanile (Erasmus+ o Youth in Action) o esperienza simile;
  • livello B2 di inglese scritto e parlato;
  • esperienze di educazione non formale in contesti internazionali o interculturali;
  • capacità a gestire un piccolo gruppo (4 – 10 persone) svolgendo attività semplici di educazione non formale e a parlare in pubblico;
  • dimestichezza con il computer;
  • disponibilità a lavorare nel fine settimana e a partecipare a progetti all’estero per periodi fra i 5 e i 15 giorni;
  • disponibilità ad aiutare in altre mansioni, anche “umili” come pulire l’ufficio (una volta al mese), fare la spesa, cucinare, ritirare la posta e simili.

Requisiti accessori:

  • conoscenza di altre lingue;
  • interessi specifici che possano essere utilizzati in scambi giovanili;
  • costituisce titolo preferenziale (ma non è un criterio di selezione) avere un computer funzionante e mediamente veloce con cui poter lavorare in ufficio.

Formazione extra
La persona selezionata potrà partecipare gratuitamente ai Corsi di Europrogettazione gestiti da Joint e a un corso di formazione internazionale all’anno.

Per candidarsi
Per candidarsi è necessario cliccare sul bottone “Candidati” e compilare il form dedicato. Indicare, alla domanda “Perché vuoi partecipare a questo progetto?”, le proprie motivazioni o alternativamente allegare una lettera di motivazione. E’ preferibile inviare CV e lettera di motivazione in italiano.

Condizioni
La proposta prevede un periodo di stage fra i 4 e i 6 mesi con un compenso previsto di 700€ al mese per un impegno di 38 ore a settimana presso l’ufficio di Milano in un orario compreso fra le 9:30 e le 19:30. Obiettivo della Joint è individuare una persona che entri in pianta stabile nello staff. Questo, quando possibile, sarà fatto tramite un anno di Servizio Civile con rimborso di spese aggiuntivo, che partirà il 15 Gennaio 2020. Maggiori dettagli su tale posizione a questo link. Le selezioni saranno a settembre con inizio dello stage ad ottobre.